Ocha: ‘Oltre 400 case palestinesi abbattute da Israele nel 2011. Più di 800 gli sfollati’

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. L'ufficio per il coordinamento degli affari umanitari Onu nei Territori palestinesi occupati (Ocha Opt) ha pubblicato un rapporto nel quale si dimostra che “dall'inizio del 2011, le abitazioni palestinesi abbattute dalle autorità d'occupazione israeliane sono state 400, con il conseguente sfollamento di 800 cittadini palestinesi”.

Nello stesso periodo di riferimento del documento, è raddoppiato il numero di palestinesi feriti durante aggressioni di israeliani.

In dettaglio: sono 409 le abitazioni distrutte da Israele nel 2001, mentre nel 2010 ne erano state abbattute 290. Nel 2011, 804 palestinesi sono rimasti senza casa, un anno fa erano stati 374 gli sfollati.

Nel 2011, 139 palestinesi sono stati feriti da coloni israeliani; nel 2010, 74 palestinesi erano rimasti feriti in circostanze identiche.

Quest'anno, 326 sono stati gli attacchi a persone e proprietà palestinesi da parte di coloni israeliani, contro i 202 del 2010.

Sono 417 i palestinesi feriti dalle forze d'occupazione israeliane dall'inizio del 2011 ad oggi, contro i 194 del 2010.

I palestinesi deceduti per mano delle forze d'occupazione israelane sono stati 85 nei primi 10 mesi del 2011, contro i 53 del 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.