Oggi chiusi tutti e tre i valichi tra Striscia e Israele.

Gaza – Infopal. Le autorità israeliane hanno deciso oggi di chiudere tutti e tre i punti di passaggio utilizzati per importare beni nella Striscia di Gaza.

Secondo il rappresentante palestinese per i passaggi, Raed Fattuh, Israele ha infatti chiuso  Karm Abu Salem, al-Mintar e Nahal Oz, senza addurre spiegazioni.

Durante la maggior parte dei giorni, Israele apre almeno due dei posti di blocco per permettere i rifornimenti di cibo, carburante e beni umanitari a Gaza. Fin dall’imposizione del duro assedio, iniziato più di due anni fa, la quantità di beni è calata di un quinto, e i generi di prodotti ammessi sono severamente limitati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.