Oms Gaza: ‘Basta con le ripercussioni alla salute dell’assedio israeliano’

Gaza – InfoPal. “Dopo cinque anni di assedio israeliano continuativo, la popolazione della Striscia di Gaza deve poter avere accesso ai servizi medico-ospedalieri come di diritto. Questo vale soprattutto per i casi di salute gravi che abbiamo sul territorio”.

Lo ha affermato Mahmud Daher, direttore dell'ufficio dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) di Gaza.

“Abbiamo urgente bisogno di 150 medicinali del tutto inesistenti a Gaza. Fino a quando saranno tollerate simili ripercussioni di un assedio illegale sul diritto alla salute?”

Attualmente migliaia di palestinesi della Striscia di Gaza malati di cancro, malattie renali e affetti da altre gravi patologie, devono ricevere cure e terapie all'estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.