‘Ordigni inesplosi a Gaza’: altro palestinese perde la vita

Gaza – InfoPal. Ieri sera, 27 gennaio, un palestinese di 13 anni è rimasto vittima dell'esplosione di un ordigno, tra l'arsenale bellico israeliano rimasto nella Striscia di Gaza dai bombardamenti di “Piombo Fuso”.

La vittima, Basel 'Adwan, ha perso la vita nei pressi del valico di Sufa, ad est di Rafah, nel sud della Striscia.

La conferma del suo decesso è giunta da Adham Abu Salmiyah, portavoce dei servizi medici locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.