Organizzazione giuridica palestinese: 'Sabato prossimo, sciopero generale in segno di solidarietà con i prigionieri'

Ramallah – InfoPal. L'organizzazione giuridica palestinese “Ansar al-Asra” [Sostenitori dei prigionieri] ha rivolto un appello a tutta la società palestinese affinché vengano organizzati presîdi e cortei, ma anche scioperi della fame e serrate, in segno di solidarietà con i prigionieri. 

“Tutto ciò richiede uno sforzo unitario, al fine di liberare i prigionieri palestinesi, mentre essi condurranno il 25 settembre uno sciopero della fame per protestare contro le loro tragiche condizioni”. 

Pertanto l'organizzazione invita per quel giorno alla serrata delle attività commerciali in tutta la Palestina, la quale dovrà vedere presîdi e cortei che esprimeranno l'unità e la vicinanza di tutti i palestinesi con l'iniziativa dei prigionieri”. 

“Ansar al-Asra” invita inoltre ad organizzare bene il programma delle proteste, alle quali parteciperanno varie istituzioni e personalità per rinnovare la richiesta, rivolta a Mahmoud Abbas, di miglioramenti nelle condizioni dei prigionieri da introdurre sul tavolo dei negoziati, che dovrà prevedere anche uno scadenzario per la loro liberazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.