Organizzazioni europee invitano a manifestare davanti alle ambasciate egiziane contro l’aggressione del convoglio ‘Life Line 3’.

Londra. Più di quattordici organizzazioni europee hanno invitato a manifestare, questa mattina,  davanti alle ambasciate egiziane in tutto il continente europeo, per protestare contro l'aggressione delle forze di sicurezza egiziane ai membri del convoglio umanitario “Lifeline 3”, bloccato al porto di al-Arish.

L'Alleanza delle associazioni di solidarietà con il popolo palestinese in Europa ha affermato che si svolgeranno manifestazioni simultanee in diverse capitali europee, e ha aggiunto che questo movimento popolare “è un tentativo per mettere fine alle estorsioni e al disprezzo da parte delle autorità egiziane nei confronti dei partecipanti alla Carovana Lifeline 3, e rappresenta una condanna della brutale aggressione subita dagli attivisti”.

Hanno anche aggiunto che durante i sit-in saranno consegnate lettere di protesta alle autorità egiziane, per confermare che “nessuno riuscirà a far tacere le voci libere nel mondo contro la sofferenza di un milione e mezzo di palestinesi nella Striscia di Gaza assediata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.