Pacifisti israeliani, palestinesi e internazionali protesteranno insieme ai contadini palestinesi di Hebron contro l'occupazione israeliana.

Attivisti palestinesi, israeliani e internazionali accompagneranno i contadini palestinesi nelle colline a sud di Hebron come dimostrazione di solidarietà durante la manifestazione contro la confisca illegale di terre palestinesi da parte israeliana.

In un comunicato stampa, l’International Solidarity Movement (ISM) ha riportato le dichiarazioni di un residente: "Chiediamo agli israeliani e ai pacifisti internazionali di sostenere la nostra aziona non-violenta sulle colline del sud di Hebron, per mostrare al mondo che resisteremo al furto della nostra terra".

L’ISM ha spiegato che due villaggi nei pressi di At-Tuwani, nel profondo sud della West Bank, stanno assistendo agli effetti dell’occupazione illegale israeliana della zona: i coloni assaltano i pastori e i contadini.

Oggi, probabilmente i coloni attaccheranno la terra palestinese. Normalmente, le aggressioni dei coloni avvengono in collaborazione con l’esercito israeliano.

In gennaio, ha aggiunto l’ISM citando sempre il residente palestinese, i coloni dell’insediamento di Susya si ritirarono quando seppero che un gruppo di 400 tra pacifisti israeliani, palestinesi  e internazionali stavano accompagnando sul posto contadini palestinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.