Palestinese accoltella bambino israeliano. L’esercito e i coloni danno l’assalto a due villaggi: 10 feriti.

Nablus – Infopal. Questa mattina all’alba, un palestinese ha accoltellato un bambino israeliano di 9 anni, residente nell’insediamento illegale di Shalhevet, nei pressi di Yitshar, nel distretto di Nablus, ferendolo lievemente e dando fuoco alla sua casa.

L’uomo è poi fuggito in direzione dei villaggi di Asira al-Qibliya e Madama, nel nord della Cisgiordania. Tuttavia, l‘esercito israeliano ha immediatamente invaso le due cittadine, dandogli la caccia.

Secondo quanto riferito da testimoni oculari, dopo l’aggressione da parte del cittadino palestinese, bande di coloni israeliani dell’insediamento di Yitshar hanno assaltato alcune abitazioni palestinesi del villaggio di Asira ash-Shamalia, mentre i soldati vi hanno imposto il coprifuoco, sparando contro le abitazioni.

10 palestinesi sono rimasti feriti. Si tratta di Wafa Subih, 17 anni; Radi Asayra, 42; Yasin Hussein, 26; Ibrahim Hamad, 29; Radi Tahir, 20; Muhammad Dawood, 7 anni; Rasim Ahmad, 32; Abdul-Fattah Ahmad, 60; Ahmad Ahmad, 25; Noor Addin Hasan, 26.
.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.