'Palestinese del '48' in carcere da 25 anni

Ramallah – Pal-Info. 'Abd en-Naser Farwana, un ricercatore specializzato nelle questioni dei prigionieri palestiensi, riferisce che Ahmad 'Ali Husayn Abu Jaber (50 anni, di Kafr Qasim, sposato con tre figli), è entrato nel venticinquesimo anno di detenzione nelle carceri israeliane.

Egli è al nono posto nella triste classifica dei palestinesi del '48 [i c.d. “arabi di Isreele”, ndr] che da più tempo si trovano nelle prigioni di Israele.

Abu Jaber venne arrestato l'8 luglio 1986, accusato di far parte di un gruppo che uccise un soldato israeliano ed un collaborante con Israele. Per questo è stato condannato ad un ergastolo e a 20 anni di reclusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.