Palestinese gravemente ferito in un’incursione delle IOF nel campo di Balata

Nablus-PIC. Un giovane palestinese è stato gravemente ferito all’alba di mercoledì durante i violenti scontri con le forze di occupazione israeliane (IOF) nel campo profughi di Balata, a est di Nablus.

La Mezzaluna Rossa ha dichiarato che uno dei suoi equipaggi di ambulanza ha trasferito un giovane di 20 anni all’ospedale di Rafidia con una grave ferita da proiettile.

Secondo fonti locali, le truppe speciali israeliane hanno fatto irruzione nel campo e hanno circondato la casa di un “ricercato” della resistenza, Abdullah Abu Shallal, provocando scontri con i giovani locali.

Mentre un numero maggiore di soldati veniva inviato al campo durante gli eventi, le IOF hanno fatto irruzione e saccheggiato alcune case

Testimoni hanno riferito che le IOF si sono scatenate nella casa di Abu Shallal, distruggendo tutto ciò che conteneva.

Non è stato comunicato se le IOF siano riuscite a trovare e arrestare Abu Shallal.

Un gruppo di resistenza ha dichiarato che i suoi combattenti hanno lanciato una raffica di proiettili contro le forze israeliane durante la loro incursione nel campo, danneggiando uno dei loro veicoli.