Palloncini con i nomi dei bambini uccisi da Israele contro le motovedette militari.

Gaza – Infopal. Il Comitato Popolare contro l'Embargo ha intenzione di lanciare in aria centinaia di palloncini coi nomi dei bambini e delle famiglie sterminate da Israele durante l'aggressione del 2008-2009, in segno di risposta alle navi che Israele stesso mobiliterà contro la Flotta della Libertà in arrivo a Gaza.

'Ali an-Nazli, portavoce del Comitato popolare, ha detto che questi palloncini saranno lanciati mentre Israele farà partire le sue motovedette.

Tra i nomi che verranno scritti sui palloncini, quelli di Muhammad ad-Durra, ucciso tra le braccia di suo padre dall'esercito israeliano all'inizio dell'Intifada di al-Aqsa, e quello della neonata Iman Hajju, colpita dai proiettili israeliani tra le braccia di sua madre.

Tra gli altri nomi che campeggeranno sui palloncini, quelli delle famiglie massacrate da Israele, come quella as-Sammmuni, che durante l'ultima aggressione si è vista ammazzare ben 39 membri; ma anche quello della famiglia ad-Daya, la cui casa, bombardata, le crollò addosso mentre dormiva; poi quello della famiglia 'Athamina, colpita da una bomba israeliana una mattina di circa tre anni fa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.