Parlamentari europei lanciano avvertimento: Israele non intercetti il nostro convoglio per Gaza.

Bruxelles – Pic. I parlamentari europei hanno avvertito l'autorità di occupazione israeliana di non intercettare la flotta di navi cariche di aiuti umanitari per la Striscia di Gaza, la cui partenza è prevista per il mese prossimo.

Il deputato greco Giorgio Anastopoulos ha sottolineato che le navi sono ufficialmente registrate in territorio europeo e navigheranno in acque internazionali, per cui Israele non ha alcun diritto d'intercettarle, pena l'accusa di pirateria internazionale.

“Dal punto di vista legale, se Israele intercetta le navi, possiamo farle causa di fronte ai tribunali d'Europa”, ha affermato Anastopoulos.

Diversi parlamentari hanno confermato la loro intenzione d'imbarcarsi sulla flotta di navi, e formare una sorta di scudo umano contro qualsiasi tentativo israeliano di attaccare le imbarcazioni prima che raggiungano Gaza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.