Passeggiata provocatoria del ministro Ahronovich a al-Aqsa

Gerusalemme – Infopal. Il ministro della Sicurezza interna del governo israeliano Yitzhak Ahronovich è stato visto oggi passeggiare in segno di provocazione nel piazzale della moschea di al-Aqsa [il terzo luogo dell’Islam per importanza, ndr].
Il ministro, di posizioni estremiste, è entrato nella moschea dalla porta dei Magrebini, controllata dalle autorità israeliane fin dall’occupazione di Gerusalemme nel 1967, e durante il suo giro è stato scortato dalla polizia dell’occupazione. In base a quanto riferito da uno dei guardiani, il ministro sarebbe stato accompagnato da alcuni capi della sicurezza israeliana, tra cui il capo della polizia.

Nel piazzale del santuario si è diffusa una forte tensione tra il gruppo di musulmani presenti nella moschea, diversi dei quali hanno espresso grande paura per questa visita e per le conseguenze che potrà avere nei prossimi giorni.

Si ricorda che la visita di Sharon alla moschea di al-Aqsa nel 2000 fu la scintilla che diede il via alla seconda Intifada, detta appunto di al-Aqsa, e al ritorno degli episodi di violenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.