Peggiorano le condizioni di vita dei prigionieri palestinesi nel carcere di Megiddo.

Peggiorano le condizioni del carcere di Megiddo: l’amministrazione penitenziaria ha inasprito la repressione contro i prigionieri e i loro familiari. Inoltre, la situazione igienico-sanitaria è pessima: le celle sono sovraffollate, il cibo scarseggia, e i malati non ricevono le cure mediche basilari. Le visite dei familiari sono proibite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.