Peres: ‘Israele non riconsegnerà le tasse all’ANP neanche con un governo di unità nazionale’.

Da www.maannews.net.

Il vice premier israeliano Shimon Peres ha dichirato oggi che Israele non riconsegnerà i soldi dei dazi palestinesi, appartenenti all’Autorità nazionale palestinese, neanche di fronte alla possibile formazione di un governo palestinese di unità nazionale.

In un’intervista a una radio statunitense, Peres ha dichiarato: "La restituzione del denaro palestinese non dipende dalla liberazione del soldato israeliano Gilad Shalit. Noi abbiamo paura che verrà usato per finanziare il terrorismo invece degli altri obiettivi". Ha giustificato la sua posizione con il fatto che il governo di unità nazionale includerà Hamas.

La formazione di un governo palestinese di unità nazionale ha lo scopo di migliorare la condizione dei palestinesi, compresa la fine dell’attuale blocco economico imposto da Israele e dai governi internazionali sul popolo palestinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.