Peres: ‘Lo Stato ebraico si sta auto-distruggendo’.

Il vice-premier israeliano Shimon Peres ieri ha dichiarato che lo Stato ebraico sta attraversando una grave fase di auto-distruzione che ha raggiunto e colpito tutti i settori.

Le affermazioni di Peres sono state riportate dall’edizione online del quotidiano israeliano ‘Yedioth Ahronoth’. Il dirigente israeliano ha aggiunto che è in corso una forte competizione tra i dirigenti israeliani per presentare l’immagine più nera di Israele.

Peres ha accusato i partiti di destra e di sinistra di distruggero lo Stato ebraico: "La destra diffonde odio e inimicizia, mentre la sinistra abbandona lo Stato invece di curarsene".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.