Peretz approva l'espansione di quattro insediamenti in Cisgiordania. Da Haaretz.

PERETZ APPROVA L’ESPANSIONE DI QUATTRO INSEDIAMENTI IN CISGIORDANIA

 

 

Di Amos Harel

Tratto da Haaretz

21/05/06

 

Il ministro della difesa Amir Peretz ha approvato l’espansione di quattro insediamenti in Cisgiordania, la prima approvazione di questo tipo da quanto Peretz è diventato ministro.

 

Gli ordini di espansione mirano ad ingrandire le “aree giurisdizionali” degli insediamenti, una designazione che di solito equivale al  preludio della costruzione di nuove zone nelle colonie.

 

La maggior parte degli insediamenti coinvolti si trovano vicino a ciò che era la linea Verde di confine prima della guerra del 1967.

 

Il Ministro della Difesa Peretz, rispondendo domenica mattina ai giornalisti, ha detto che i quattro processi di espansione, erano già stati avviati dal suo predecessore Shaul Mofaz, e che Peretz intende rivedere la questione dell’allargamento degli insediamenti.

 

I quattro insediamenti in questione:

 

  • All’incirca sei settimane fa, il comandante dell’esercito israeliano in Cisgiordania, Maggiore Generale Yair Nahev ha firmato ordini di espansione per 60 Dunums (15 acri) dell’area di Givat Ze’ev, un suburbio a nord di Gerusalemme che però rientra in Cisgiordania.
  • Nelle Recenti settimane Naveh ha firmato degli ordini che consentono l’espansione di Oranti, proprio oltre la linea Verde, vicino Kfar Sava.
  • Navh, ha inoltre firmato ordini per l’allargamento dell’insediamento di Maskiyot, al nord della Valle del Giordano, proprio dove il governo ha pianificato di dare casa ai coloni evacuati l’estate scorsa dall’enclave di Gaza, Shirat Hayam.
  • Recentemente, Naveh ha firmato un ordine di ingrandimento di 400 dunum (100 acri) dell’area di Beitar Ilit, un insediamento di Haredi nell’area di Gush Etzion.

 

Peace Now: è la prima espansione del genere in molti anni

 

Domenica l’organizzazione Peace Now ha condannato l’approvazione di Peretz degli ordini, dichiarando che è la prima espansione di insediamenti di questo tipo da molti anni a questa parte.

 

“Lontano dagli occhi pubblici nelle stanze buie, il governo di Israele ha scelto di espandere gli insediamenti” ha detto Yariv Oppenheimer segretario generale di Radio Israele

 

“Si è reso inoltre evidente che le colonie sono concetti flessibili e mutevoli”.

 

Secondo Oppenheimer “Peretz dovrebbe rescindere questa iniziativa e richiamare il generale Naveh a rapporto”

 

Oppenheimer ha definito l’espansione “un nuovo tentativo per  rubare altra terra palestinese”, che rientra nel  piano del primo ministro Ehud Olmert, di fissare i confini israeliani.

 

Traduzione dall’inglese a cura di Teresa Maisano

 

 

Amir Peretz, Minister of Defense

Tel 03 697 5540

03 697 5349

03 697 5423

Fax 03 6976711

aperetz@knesset.gov.il

 

 

Dear Mr Amir Peretz,

 

with the present letter I would like to express my deep concern and desagreement for the decition taken concerning the expansion of four settlements in the West Bank.

We thought that you could bring a different approach to this Ministry, but the approach has remain the same, it continues to violate the international law, the UN resolutions and continues to grab more Palestinian land.

This policy needs urgently to change, and need to be re-addressed on  key points like dialogue, bilateral actions, respect of international law, respect of human rights, peace and justice.

 

Sincerely ,

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.