Pescatore palestinese ferito dalla Marina israeliana a Gaza

Gaza – InfoPal. Un pescatore palestinese è stato ferito poche ore fa al largo delle coste di Gaza.
Navi da guerra della Marina israeliana hanno aperto il fuoco contro un'imbarcazione con a bordo pescatori. Uno di loro è stato colpito al piede.

Si tratta dell'ennesimo episodio di violenza deliberata ai danni dei pescatori di Gaza, ai quali – nonostante gli Accordi di Olso avessero accordato all'attività ittica una distanza in mare di 20 miglia nautiche – Israele permette oggi di uscire ad appena tre miglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.