Piano demografico israeliano: 8.000 immigrati etiopi in arrivo

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Il piano demografico israeliano prosegue a pieni ritmi nel Paese ed oggi ritorna la sospesa questione dei falasha etiopi.

Dal 1991, Israele ha fatto giungere nel Paese 40.000 etiopi di cui 26.000 tra coloro che vivevano nei campi del nord.

Nonostante restino vittime della discriminazione razziale, pur di far prevalere l'elemento ebraico su quello palestinese, Israele è determinato ad incoraggiare l'immigrazione dall'Etiopia.

Proprio ieri, 14 novembre, si è svolta una riunione dei ministri per affrontare la questione degli 8.000 etiopi, sebbene non si tratti di ebrei.

La questione restava in sospeso da diversi anni: qualcuno nel Paese contestava la cristianità degli immigrati e gran parte di essi si era convertita all'ebraismo non appena giunta in Israele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.