Pogrom contro i palestinesi. Case bruciate, violenze e soprusi: orde di coloni calano su Hebron.

Pogrom contro i palestinesi di Hebron

http://www.haaretz.com/hasen/spages/1043795.html

 

Hebron – Infopal. Oggi, una folla di coloni israeliani ha dato fuoco a un’abitazione palestinese nella Città Vecchia di Hebron.

Il proprietario della casa, Nidal Al-‘Uweiwi, ha raccontato che diversi coloni si sono arrampicati sul tetto e dando fuoco al salotto e distruggendo la cucina, mentre la famiglia era all’interno dei locali, nascosta.

Venerdì, i coloni hanno assaltato l’abitazione della famiglia di Abu-Se’ifan, e hanno aperto il fuoco contro Hosni Abu-Se’ifan, 40 anni, e contro suo padre, Abd al-Hai Abu-Sa’ifan, 65.

B’Tselem ha girato un video che documenta le violenze e l’ha consegnato alla polizia di Hebron chiedendo che gli aggressori vengano indentificati e portati di fronte alla giustizia.

B’Tselem ha anche affermato che l’esercito israeliano “sapeva in anticipo che i coloni avrebbero attaccato i palestinesi” per reazione allo sgombero imposto loro da una sentenza dell’Alta Corte israeliana.

L’esercito di Israele ha evacuato forzatamente 250 coloni estremisti da un palazzo palestinese occupato nel 2007.

Per vedere i video di B’Tselem: http://www.youtube.com/results?search_query=b+tselem&search_type=&aq=f

o www.btselem.org

 

Notizie correlate:

05-12-2008: “Si estendono ad altre città della Cisgiordania le aggressioni dei coloni israeliani: bruciate due moschee”


03-12-2008: “Hebron, orde di coloni inferociti attaccano cittadini e proprietà palestinesi.”




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.