Polizia israeliana arresta 600 lavoratori palestinesi

Ramallah – Pal-Info. La polizia israeliana ha arrestato 600 lavoratori palestinesi residenti in Cisgiordania per aver coltivato senza permesso terreni all'interno dei Territori palestinesi occupati nel '48 (Israele, ndr).

La radio israeliana ha annunciato che la polizia aveva dato il via ad una campagna di arresti di massa e che, mentre otto dei lavoratori arrestati erano “ricercati” e sono stati sottoposti ad interrogatorio, tutti gli altri sono stati incarcerati per aver risieduto illegalmente nei Territori palestinesi occupati nel '48 (Israele, ndr).

Per anni, a migliaia i palestinesi hanno lavorato nei Territori palestinesi occupati nel '48 (Israele, ndr). Le opportunità d'impiego in Cisgiordania sono scarse e le condizioni economiche sono peggiorate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.