PREDONI DI STATO.

Pirati, in ogni senso. Assaltano navi umanitarie nel cuore della notte e in acque internazionali. Uccidono. Feriscono. E rubano. Sì, rubano. Come i pirati, appunto.

Ci hanno costretti a lasciare nelle navi tutti i nostri bagagli, apparecchi fotografici e videocamere, e le borse contenenti soldi, carte di credito, documenti di identità e telefonini.

E ora, con le nostre carte di credito stanno facendo shopping. Ci stanno derubando. Un furto di Stato, visto che è il glorioso Tsahal, l'”esercito più morale del mondo”, il responsabile di tutto. E' lui che ha preso in consegna i nostri bagagli, per non restituirceli più.

Neanche in questo i governi ci aiuteranno a ristabilire un minimo di legalità e decenza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.