Premio Nobel per la pace chiede all’Onu di sospendere l’adesione di Israele.

Ramallah-Infopal. Il premio Nobel per la pace, Mairead Maguire, ha chiesto alle Nazioni Unite di sospendere o revocare l’adesione di Israele poiché, negli anni, ha violato o ignorato una serie di risoluzioni Onu.

Durante una conferenza stampa congiunta con Mustafa Al-Barghouthi, leader del Partito di Iniziativa nazionale, svoltasi giovedì 20 novembre a Ramallah, la Maguire ha chiesto alla comunità mondiale di esercitare pressioni su Israele affinché ponga fine all’assedio della Striscia di Gaza e perché avvii serie trattative di pace con i palestinesi.

E ha sottolineato che gli abitanti di Gaza "hanno bisogno di cibo e non dei bombardamenti israeliani finanziati dagli Usa".

La Maguire ha chiesto agli Usa, all’Europa e alle Nazioni Unite di "non rimanere in silenzio di fronte alle pratiche israeliane contro la Striscia" e le ha accusate di essere "complici" della distruzione di Gaza.

A ottobre, la premio Nobel ha fatto parte di una delegazione di parlamentari e pacifisti internazionali che raggiunse la Striscia a bordo della nave Dignity, del Free Gaza movement. Attualmente sta visitando la Palestina per protestare contro l’assedio israeliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.