Presentazione ‘Pandora’, la prima ‘TV libera’.

 

PANDORA:

PROGRAMMA TELEVISIVO DI APPROFONDIMENTO GIORNALISTICO FINANZIATO DAI CITTADINI Una risposta all’esigenza di un’informazione diversa

VENERDI’ 26 SETTEMBRE 2008

presentazione del progetto

ORGANIZZATO DAL COMITATO PROMOTORE DI TORINO

c/o Cafè Basaglia – Via Mantova, 34 – Torino

con la partecipazione di:

Giulietto Chiesa

– presidente dell’associazione Canale Zero e ideatore di Pandora

Udo Gümpel

– direttore della testata

ore 18.00

– Idea Solidale –corso Novara,64- sala Zefiro – via Doberdò, 10 – Torino

ore 21.15

– Salone Polivalente – via W. Fontan, 103 (piazza del mercato) Bussoleno

Nell’occasione verrà proiettato il documentario promozionale: PANDORA – Appello per un’informazione libera (35′) e

lanciata la campagna di raccolta fondi per l’iniziativa.

Pandora vuole diventare uno spazio di informazione indipendente in onda sulla TV satellitare, su reti regionali e sul web.

Pandora nasce dall’impegno di professionisti della comunicazione che si battono da sempre per la libera informazione, ma Pandora è aperta alla collaborazione di tutte le persone che hanno qualcosa da raccontare.

Pandora è il punto di partenza e di arrivo di una rete di contatti che attraversano l’Italia e che si collegano con molti angoli del mondo.

Pandora non è il megafono di qualcuno o per qualcuno, Pandora vuole dare voce a chi non ce l’ha.

Per questo Pandora può vivere solo grazie al sostegno di tutte le persone che si riconoscono nel progetto.

Pandora vuole proporsi come esempio autentico di televisione di servizio pubblico, cioè una televisione che risponde ad un unico editore: i suoi telespettatori, a partire da tutti quelli che hanno deciso di sottoscrivere un "abbonamento volontario", non solo per se stessi, ma anche per tanti altri che nemmeno conoscono.

Non appena saranno raccolte le risorse necessarie per realizzare la prima stagione, Pandora metterà in cantiere un programma televisivo settimanale di circa 90 minuti e un notiziario quotidiano sul web e sul satellite.

Per tutto questo, ti chiediamo di partecipare al progetto Pandora inviandoci la tua adesione: così potremo sapere quanti siamo e tenerti sempre al corrente della strada fatta e delle prossime tappe. E ti chiediamo di parlare di Pandora con tutte le persone che possono essere interessate: non abbiamo risorse per grandi campagne pubblicitarie, la nostra forza si basa solo sul passaparola. E soprattutto ti chiediamo un aiuto concreto: anche il tuo contributo può fare la differenza. E far diventare Pandora una voce diversa a "portata di telecomando"…

*****

PRIMI SOTTOSCRITTORI E SOSTENITORI DEL PROGETTO:

Giulietto Chiesa, Lucio Barletta, don Aldo Benevelli, Anna Maria Bianchi, Maurizio Cabona, Caparezza, Sergio Cararo, Franco Cardini, Felice Casson, Paolo Ciofi, Antonio Conte, Giorgio Cremaschi, Francesco De Carlo, Tana de Zulueta, Arturo Di Corinto, Laura Di Lucia Coletti, Claudio Fracassi, Luciano Gallino, don Andrea Gallo, Silvia Garambois, Giuliano Giuliani, Udo Gümpel, Sabina Guzzanti, Serge Latouche, Mario Lubetkin, Manolo Luppichini, Empedocle Maffia, Lucio Manisco, Gianni Minà, Giuliano Montaldo, Roberto Morrione, Diego Novelli, Moni Ovadia, Franco Pantarelli, Valentino Parlato, Riccardo Petrella, Carlo Petrini, Franco Proietti, Lidia Ravera, Ennio Remondino, David Riondino, Roberto Savio, Francesco Sylos Labini, Antonio Tabucchi, Chiara Valentini, Gianni Vattimo, Vauro, Elio Veltri, Dario Vergassola, Alex Zanotelli

Pandora, contro le voci dei padroni

*****

http://www.pandoratv.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.