Prigionieri palestinesi chiedono ad Abbas

 

Cisgiordania – Infopal. I deputati del gruppo “Cambiamento e Riforma”, il blocco che fa capo a Hamas, imprigionati nelle carceri israeliane, hanno invitato il presidente palestinese con mandato scaduto, Mahmud Abbas “a lasciare il posto per consentire alla legge palestinese di riprendere il proprio corso”.

I deputati sequestrati da Israele hanno così commentato l’intenzione di Abbas di formare un nuovo governo guidato da Salaam Fayyad. E hanno aggiunto: “Abbas stesso è presidente sennza legittimità dal 9 gennaio scorso. L'attuale governo Fayyad è illegale, perché è il primo nella storia delle 'democrazie parlamentari' ad auto-incaricarsi senza sottoporsi al voto del parlamento”.

I prigionieri hanno sottolineato: “Qualcuno ritiene che la legalità è vincolata al diktat sionista e ai soldi americani. Tuttavia, il nostro popolo non accetterà un esecutivo che non si faccia carico della sua sofferenza e non lo difenda con la resistenza – come invece fa il legittimo governo guidato da Ismail Haniyah”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.