Primo semestre 2011: Israele ha arrestato 1.552 palestinesi

Ramallah – InfoPal. “Ansar al-Asra”, organizzazione palestinese di solidarietà ai prigionieri, ha raccolto, in un rapporto pubblicato ieri, i dati relativi agli arresti da parte israeliana nei primi sei mesi del 2011.

Sono 1.552 i cittadini palestinesi arrestati nel primo semestre di quest'anno da Israele, in gran parte in Cisgiordania. Il dato dimostra un netto aumento nelle campagne condotte ai danni dei minori palestinesi, ma sono aumentati anche i casi di tortura all'interno delle carceri e dei centri di detenzione di Israele.

I bambini arrestati da gennaio scorso ad oggi sono 215, in totale i minori detenuti attualmente da Israele sono 350. Nel 2011 è anche aumentato il numero dei rappresentanti politici palestinesi nelle prigioni dell'occupazione con 19 deputati detenuti, in gran parte del gruppo parlamentare di “Cambiamento e Riforma”.

Questi i dati del 2011 ad oggi suddivisi mensilmente:

– gennaio 180;

– febbraio 285;

– marzo 380;

– aprile 137;

– maggio 250;

– giugno 320.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.