Processato Adwaik, il portavoce del Parlamento palestinese.

Da www.aljazeera.net

Il portavoce del parlamento palestinese è stato condotto con i ceppi ai piedi davanti al tribunale militare di Ofer, ed è stato imputato di associazione a una organizzazione illegale. 

Adwaik ha dichiarato di non riconoscere l’autorità della corte: "Si tratta di un processo politico, io non lo riconosco. Sono un dirigente eletto".

Indossava una sorta di pigiamo e aveva la barba accorciata.

Non è chiaro quanti anno potrebbe passare in prigione.

La prossima udienza è fissata per il 31 agosto.

In tutto, Israele ha imprigionato 30 politici di Hamas e 5 ministri, incluso Nasser Sha’ir, il vice primo ministro.

Adwaik ha dichiarato che Sha’ir è diventato suo compagno di cella.

I legali di Adwaik si sono lamentati che il politico è tenuto in condizioni sanitarie pessime e che la sua cella è infestata di scarafaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.