Proiettili vs pietre: 5 ragazzi palestinesi feriti da truppe di occupazione.

Betlemme – Infopal

Golia contro Davide: tiravano pietre ai soldati israeliani e questi hanno risposto sparando all’impazzata. E’ successo ieri sera, nei pressi del campo profughi di Deheisha, a sud di Betlemme, in Cisgiordanai. 5 adolescenti palestinesi sono stati raggiunti da una scarica di proiettili sparata da militari israeliani che pattugliavano l’area.

Fonti mediche hanno reso nota l’identità dei ragazzi. Si tratta di Walid Rizq, 15 anni; Ahmad Muhaisin, 18; Isma’il Shadhily, 18; Muhammad Iraqi, 16; Abdullah Afandi, 13 – colpito al petto dalle pallottole.

Testimoni oculari hanno raccontato che tre jeep militari si sono avvicinate al campo profughi e i ragazzi hanno iniziato a tirar pietre. I soldati hanno aperto il fuoco all’impazzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.