Prolungata la detenzione a Nada Al-Jayusi, capo della Società femminile Huda.

Il tribunale militare della prigione di Ofer ha esteso il periodo di detenzione di Nada Al-Jayusi, capo della Società caritatevole femminile "Huda".

La corte ha dichiarato che Nada è accusata di dirigere una società femminile "messa al bando".

Nada, che è madre di 9 figli, era stata arrestata due mesi fa e da allora è soggetta a continui interrogatori nel centro di detenzione di Maskobeh.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.