Proseguono gli attacchi di terra e di cielo contro la Striscia di Gaza.

Da www.aljazeera.net

Per il secondo giorno consecutivo, continua l’aggressione israeliana a Gaza denominata “Pioggia d’estate”, attraverso il bombardamento e l’invasione di terra.

Gli abitanti di Gaza hanno vissuto un’altra notte senza luce dopo che ieri è stata colpita e distrutta la principale centrale elettrica dell’area.

All’alba di oggi, decine di carrarmati e mezzi corazzati israeliani hanno invaso il nord della Striscia di Gaza.

Testimoni oculari hanno riferito che circa 30 carrarmati sono stati visti avanzare dentro Beit Hanoun. Le forze israeliane stanno bombardando da terra e dal cielo tutta la zona.

Gli F16 israeliani hanno effettuato quattro attacchi consecutivi già nelle prime ore di oggi: sono stati colpiti un campo sportivo dell’università islamica di Gaza, strade che collegano il villaggio di Absan, a sud di Khan Younes, alla zona a ovest di Rafah.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.