Protesta del governo di Gaza contro ‘passeggiata’ di Clinton alla Spianata delle Moschee.

Gaza – Infopal. Il dott. Taleb Abu Sha'ar, ministro dei Beni e degli Affari religiosi nel governo di Gaza, ha denunciato la “passeggiata” dell'ex presidente americano Bill Clinton, avvenuta domenica 15 novembre alla Spianata delle Moschee, a Gerusalemme, sotto la massiccia protezione delle forze di occupazione israeliane.

In un comunicato stampa diramato ieri sera, Abu Sha'ar ha affermato: “Domenica, le forze di occupazione sioniste hanno chiuso le porte della moschea al-Aqsa e hanno impedito ai fedeli di avvicinarsi. Hanno anche proibito alle guardie della moschea di recarsi al piazzale”.

Il ministro ha poi evidenziato che “le azioni degli estremisti sionisti fanno parte di un progetto programmato e sistematico sostenuto dall'America, che ha l'obiettivo di ebraicizzare la città santa di Gerusalemme per far prevalere la lobby sionista”.

Egli ha invitato le nazioni arabe e islamiche a “muoversi immediatamente, anche a livello popolare, per protestare contro i piani sionisti e statunitensi, che si aggiungono alla serie dei loro crimini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.