Protesta nonviolenta a Nil’in: 7 feriti dai proiettili dell’esercito israeliano.

 Ramallah – Infopal. Ieri, si è svolta la settimanale protesta nonviolenta contro il Muro di Annessione costruito da Israele.

Alla marcia, organizzata dal Comitato popolare contro il Muro, hanno partecipato centinaia di abitanti di Ni’lin e di cittadine limitrofe, e pacifisti israeliani e stranieri.

I manifestanti hanno raggiunto l’area invasa dai bulldozer, che stanno devastando alberi e terreni palestinesi per far posto al Muro, e sono stati accolti dai soldati con lacrimogeni e proiettili di acciaio rivestiti di gomma. 7 sono rimsti feriti e molti altri intossicati dai lacrimogeni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.