Pubblicità razzista: bambini investiti da auto

Riceviamo e pubblichiamo.

La Rete è in fermento per una nuova pubblicità che i responsabili della Subaru in Israele

stanno utilizzando per un loro modello di auto. Questa pubblicità da un po' l'idea di quale sia

il livello di propaganda razzista che viene concesso e tollerato all'interno dello stato

d'Israele, nonostante i suoi governanti e amici occidentali continuino a definirla

“l'unica vera democrazia in Medioriente”.

La foto incriminata  raffigura un vero incidente risalente all'Ottobre 2010, quando, cioè,

un colone israeliano investì con la propria Subaru due bambini palestinesi di 10 e 12 anni,

rompendo loro le gambe.

La scritta in ebraico, in basso sulla destra, dice infatti: “Vedrà chi potrà resistere contro di voi”.

La pubblicità, non s’è capito se vera o finta, sta facendo il giro della Rete. Non si sa insomma se si

tratta di una vera campagna pubblicitaria o di un détorurnement propagandistico

violentemente anti-palestinese.

Quel che è certo – e questa immagine ne è la dimostrazione  – è la violenza

e il razzismo dei cui è impregnata la società israeliana che arriva addirittura ad

incentivare l'uccisione di bambini palestinesi.

da infoaut.org

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.