Rabbino di Safad: ‘Il governo incoraggia l’ebraicizzazione della Galilea’

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. In un'intervista rilasciata alla radio israeliana, ieri, 17 novembre, il rabbino capo di Safad, Shmuel Eliyahu, ha fornito alcune rivelazioni sull'ultima proposta del governo di Benjamin Netanyahu: “Spingere per l'ebraicizzazione della Galilea” (Territori palestinesi occupati nel '48, Israele, ndr).

Nello stesso contesto, per rendere lecita quest'ipotesi, Eliyahu ha ricordato che il Fondo nazionale ebraico proibisce la vendita di terreni e proprietà ai non ebrei.

Articoli correlati:

https://www.infopal.it/leggi.php?id=16412

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.