Raccolta Olive 2007: c'è bisogno del tuo aiuto.

Riceviamo e pubblichiamo.

Raccolta Olive 2007: Sei richiesto più che mai!!

 

Raggiungici in Palestina per la Campagna della Raccolta Olive 2007!

I contadini Palestinesi e le organizzazioni agricole, in collaborazione con il Movimento Internazione Solidarietà, il Servizio Internazionale Women’s Peace e il gruppo cristiano di Peacemaker annunciano la Campagna della Raccolta delle Olive 2007.

La campagna inizierà il 16 Ottobre, alla fine del mese di Ramadan, e continuerà per un periodo da sei a otto settimane, a seconda della quantità della raccolta.

 

Il governo israeliano continua a impossessarsi del territorio palestinese in tutta la Cisgiordania, a espandere insediamenti e costruire le barriere illegali di annessione.

Le comunità palestinesi continuano la resistenza ai tentativi israeliani di consolidare il controllo nella Cisgiordania e di imprigionare i palestinesi dietro mura e recinzioni.

 

La Raccolta delle Olive è un’annuale affermazione della connessione storica, spirituale ed economica dei palestinesi alla loro terra e un rifiuto verso Israele che si sforza di impossessarsene. I palestinesi sono gli abitanti originari di questo territorio, i quali hanno coltivato olive per migliaia di anni. La raccolta annuale è un simbolo di vita per le comunità palestinesi.

 

La produttività agricola durante gli ultimi sette anni è diminuita drammaticamente a causa di chiusure e assedi, che impediscono l’accesso a fattorie e mercati. Le barriere israeliane e l’incremento dei coloni che attaccano le fattorie e le famiglie nelle campagne hanno sempre più  ridotto le capacità dei palestinesi di guadagnarsi da vivere. Più di mezzo milione di olive e alberi da frutta sono stati distrutti dal Settembre 2000. L’agricoltura palestinese è stata distrutta dalla polizia del governo israeliano e i diritti dei palestinesi sulla loro terra e sui mezzi di sussistenza sono stati negati.

 

Volontari Internazionali e Israeliani si uniscono ai Palestinesi ogni anno alla Raccolta delle olive, nonostante gli sforzi dei coloni, dei soldati e dei bulldozer israeliani a distruggere questa parte fondamentale della vita palestinese.

 

Come si svolge la raccolta

 

La Campagna della Raccolta Olive fornisce una magnifica opportunità di trascorrere del tempo con le famiglie palestinesi nelle loro coltivazioni di olive e nelle loro case. La presenza di persone internazionali durante il periodo della raccolta ha dimostrato nel passato, di aiutare a limitare e diminuire la severità degli attacchi. Il 2006 fu il primo anno, dopo l’inzio dell’intifada, in cui nessuno contadino fu ucciso mentre cercava di raccogliere le sue olive. Un contadino fu severamente picchiato, ma nessun internazionale o israeliano era presente.

La tua presenza fa la differenza riducendo i livelli di violenza contro i palestinesi mentre difendi i loro diritti.

 

Dopo due giorni di formazione, i volontari per la Campagna della Raccolta Olive staranno in case palestinesi o in appartamenti internazionali nelle comunità cisgiordane e accompagneranno le famiglie palestinesi alle loro coltivazioni di olive, come testimoni per documentare gli attacchi dei coloni – supportati dall’esercito israeliano – contro i contadini e le loro famiglie.

 

Oltre alla raccolta delle olive, i volontari avranno l’opportunità di unirsi ai palestinesi in proteste non violente per tutta la Cisgiordania contro le costruzioni delle barriere di annessione, insediamenti e strade.

 

Questa Campagna della Raccolta Olive 2007 è parte del continuo lavoro del Movimento Internazionale della Solidarietà, un movimento che include attivisti palestinesi, israeliani e internazionali che lavorano per promuovere la consapevolezza riguardo la lotta per la libertà palestinese e per la fine dell’occupazione.

Il movimento ISM usa azioni dirette non violente e metodi di resistenza per affrontare e sfidare la persecuzione israeliana dei palestinesi.

Con il tuo aiuto e la tua partecipazione, noi potremmo testimoniare l’ingiustizia dell’occupazione israeliana e mandare un messaggio al mondo intero che l’occupazione deve finire e il Muro deve cadere!

 

Per maggiori informazioni sulla preparazione, sul viaggio e l’arrivo in Palestina, visita il sito dell’associazione palestinese ISM:  www.palsolidarety.org/main/join.

ISM sostiene gruppi localizzati in tutto il mondo per collaborare alle domande e alle risposte riguardo il movimento e la Campagna della Raccolta Olive. Molti si occuperanno delle sessioni per la formazione. Per informazioni su come contattare i gruppi locali del movimento ISM su scala mondiale, visita il sito ISM.

  
Olive Harvest 2007: You Are Needed More Than Ever!

Join Us in Palestine for the 2007 Olive Harvest Campaign! Palestinian
farmers and agricultural organizations, in coordination with the
International Solidarity Movement, the International Women’s Peace
Service, and the Christian Peacemaker Team announce the 2007 Olive
Harvest Campaign. The campaign w
ill begin on October 16th, after the
end of Ramadan, and will continue for six to eight weeks, depending on
the size of the harvest.

The Israeli government continues to seize Palestinian land throughout
the West Bank to expand settlements and build its illegal annexation
barrier. As this goes on, Palestinian communities continue to resist
Israel’s attempts to cement its control of the West Bank and imprison
Palestinians behind walls and fences.

The Olive Harvest is an annual affirmation of Palestinians’
historical, spiritual and economic connection to their land, and a
rejection of Israeli efforts to seize it. Palestinians are the
indigenous people of this land who have farmed olives here for
thousands of years. The annual harvest is a symbol of life for
Palestinian communities.

Agricultural productivity over the last seven years has decreased
dramatically because of closures and sieges, which prohibit access to
farms and markets. Israel’s barrier and increased settler attacks on
farmers and their families in the fields have further diminished
Palestinians’ ability to earn a living. Over half a million olive and
fruit trees have been destroyed since September 2000. Palestinian
agriculture is being destroyed by the policies of the Israeli
government and the rights of Palestinians to their land and to a
livelihood are being denied.

International and Israeli volunteers join Palestinians each year to
harvest olives, in spite of efforts by Israeli settlers, soldiers and
bulldozers to destroy this vital piece of Palestinian life.

How It Works

The Olive Harvest Campaign provides a wonderful opportunity to spend
time with Palestinian families in their olive groves and homes. The
presence of internationals during harvest time has proven in the past
to help limit and decrease the severity of attacks. Last year (2006)
was the first year since the beginning of the intifada that a farmer
was not murdered while trying to harvest his olives. One farmer was
severely beaten, and in that instance, no internationals or Israelis
were present. Your presence makes all the difference in reducing the
levels of violence Palestinians experience while standing up for their
rights.

After a two-day training session, volunteers for the Olive Harvest
Campaign will stay in Palestinian homes or international apartments in
West Bank communities and accompany Palestinian families to their
olive groves to serve as witnesses to document and expose attacks by
settlers — supported by the Israeli Army — on farmers and their
families.

In addition to olive harvest, volunteers will have the opportunity to
join Palestinians in nonviolent protests throughout the West Bank
against the construction of the annexation barrier, settlements and
settlement roads.

This 2007 Olive Harvest Campaign is part of the ongoing work of the
International Solidarity Movement, a Palestinian-led movement
comprising of Palestinian, Israeli and international activists working
to raise awareness about the struggle for Palestinian freedom and an
end to the occupation. ISM uses nonviolent, direct-action methods of
resistance to confront and challenge the Israeli persecution of
Palestinians. With your help and participation, we will expose the
injustice of the Israeli occupation and send a message to the world
that the occupation must end and the wall must fall!

For more information on preparation, travel and arrival in Palestine,
please see the ISM Palestine website,
www.palsolidarity.org/main/join/.
ISM support groups located around the world can help answer your
questions about the movement and Olive Harvest Campaign. Many will
provide training sessions. For information on how to contact local ISM
support groups worldwide, please also see the ISM website.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.