Radwan ha condannato le aggressioni israeliane.

Il portavoce di Hamas, Ismail Radwan, oggi ha condannato l’aggressione israeliana contro Beit Hanoun, nella Striscia di Gaza, e Tulkarem, nella West Bank.

Ha anche condannato la minaccia israeliana di demolire le case all’intersezione di Salah Addin, nel sud della Striscia.

Radwan ha rivolto un appello alle vari fazioni palestinesi e ai gruppi politici di "serrare i ranghi così da affrontare le ostilità israeliane".

Ha poi rivolto un appello ai paesi arabi e al mondo intero affinché esercitino pressioni su Israele per fermare gli attacchi contro il popolo palestinese. Il portavoce di Hamas ha ricordato la famosa Dichiarazione Balfour del 1917, in cui il governo britannico diede il via al progetto sionista di colonizzazione della Palestina. E ha denunciato il silenzio internazionale verso le azioni israeliane e la posizione Usa, sottolineando come sia evidente che gli Usa stanno dalla parte di Israele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.