Radwan: ‘Le accuse di Fatah sono infondate e non meritano risposta. C’è una corrente che non vuole la pacificazione nazionale’.

Il dott. Ismail Radwan, portavoce di Hamas, ha definito infondate le accuse rivolte da Al-Fatah di “scavare tunnel e minarli per uccidere i dirigenti di Al-Fatah”, aggiungendo che “il movimento di Hamas non prende di mira altri, oltre l’occupante israeliano”.

Radwan ha sottolineato che tali accuse “tendono a voler creare disaccordo e spingere la piazza palestinese alla guerra civile”.

Lunedì 15 gennaio, durante una conferenza stampa, il portavoce del movimento di Al-Fatah, Abdelkarim Awad, aveva accusato Hamas “di scavare tunnel e minarli per prendere di mira i capi di Fatah e dell’Autorità, compresi il presidente Mahmoud Abbas e il deputato Mohammed Dahlan”.

 

Radwan ha affermato che “Hamas rispetta l’accordo di mantenere la calma siglato con le fazioni”, precisando che “esistono lotte all’interno del movimento di Al-Fatah. Dunque, non è giusto accusare ingiustamente Hamas”. Ha anche spiegato che esiste una corrente politica palestinese che non vuole la calma né il dialogo per formare un governo di unità nazionale.

 

Il portavoce ha infine smentito che Hamas si sia ritirato dalla Commissione per indagare sugli ultimi incidenti, ma ha precisato che essa “deve essere indipendente e neutrale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.