Rafforzate le guardie di Fayyad dopo sue dichiarazioni anti-palestinesi.

 

Ramallah. Alcune fonti della sicurezza palestinese, rimaste in incognito, hanno rivelato che le guardie di  sicurezza di Fayyad, presidente del governo palestinese di Ramallah, sono state potenziate.

Questa decisione segue le “dichiarazioni scioccanti” rilasciate al quotidiano israeliano Haaretz proprio da Fayyad.

Alla vigilia della Catastrofe palestinese (Nakba), il presidente avrebbe infatti comunicato che il diritto al ritorno dei profughi palestinesi – esplusi dalle loro case nel 1948 – non costituirebbe più un’ipotesi ragionevole.

La stessa fonte ha affermato che la collera scatenata tra i palestinesi fa aumentare i timori di un attentato contro Fayyad.

I palestinesi in Palestina come coloro che vivono in diaspora all’estero hanno reagito affermando di voler intraprendere azioni risolute contro simili dichiarazioni con l’istituzione di un tribunale che segua proprio il caso di Fayyad, da molti considerato un agente di Israele.

(Fonte:http://www.palestine-info.info/ar/default.aspx?xyz=U6Qq7k%2bcOd87MDI46m9rUxJEpMO%2bi1s7K5hgSZ8oYKanXen6F8PcTLXnR5nYR8BHa%2bJXJGVLrNCKpuxbpqsEfBkh5iE0yEzdyMeOJ1Zrb9kZNLZQh1VSfvgb1Jb6mWltD%2f%2fJiMowq1Q%3d)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.