Ragazzini dai 10 ai 16 anni imprigionati nelle carceri israeliane possono finalmente ricevere la visita dei familiari.

La Croce Rossa internazionale ha annunciato oggi che le autorità di occupazione hanno permesso ad alcune famiglie palestinesi di far visita ai figli rinchiusi nelle carceri israeliane.

I ragazzi imprigionati hanno un’età che oscilla dai 10 ai 16 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.