Ragazzino palestinese ferito da militari israeliani.

Cisgiordania – Infopal

Ieri sera, durante un assalto contro la città di Azzun, nei pressi di Qalqiliya, le forze di occupazione israeliane hanno sparato a un ragazzino, Zakariyya Suwaidan, ferendolo.

Fonti locali hanno raccontato che l’esercito israeliano ha attaccato la cittadina, di notte, sparando all’impazzata e lanciando bombe al suono.  

Fonti militari israeliane hanno affermato che l’assalto è avvenuto a seguito del lancio di una molotov, da parte di gruppi palestinesi, contro l’auto di una israeliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.