Raid aerei e di artiglieria su Gaza: 1 morto e 10 feriti


Gaza – InfoPal
. Non si fermano gli attacchi israeliani contro Gaza: tra ieri e oggi, aviazione e artiglieria hanno continuato a bombardare varie zone della Striscia.

Nel pomeriggio, tank hanno lanciato proiettili di artiglieria contro il nord, senza causare feriti.

Ieri, nel primo giorno del terzo anniversario di “Piombo Fuso”, l'operazione scatenata dal regime di Tel Aviv tra dicembre 2008 e gennaio 2009, e che fece 1400 vittime e 5000 feriti, l'aviazione da guerra d'Israele ha nuovamente colpito la Striscia di Gaza, provocando un morto e 10 feriti.

Il nostro corrispondente ha spiegato che un drone ha lanciato un missile contro un veicolo chiamato “tuk tuk” (una specie di Risciò motorizzato), vicino alla rotonda Abu Sharkh, a Jabaliya, nel nord della Striscia di Gaza, uccidendo Abdallah Talbani, e ferendo altre due persone.

La vittima e i due feriti sono stati condotti all'ospedale Kamal 'Udwan, nel nord della Striscia.

Altre otto sono state ferite in un secondo bombardamento, che ha preso di mira una jeep, sempre a Gaza.

I feriti sono stati portati all'ospedale al-Shifa. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.