Raid aerei su Gaza. Un ferito a Rafah

Gaza – InfoPal. Ieri sera, 4 gennaio, l'aviazione israeliana ha sferrato una serie di raid sulla Striscia di Gaza.

Aerei F-16 hanno lanciato un missile contro un campo di addestramento delle brigate al-Qassam, provocando ingenti danni. Il sito è ubicato a Deir al-Balah, nella Striscia di Gaza centrale.

In direzione sud, invece, gli aerei da guerra israeliani hanno bombardato un tunnel all'altezza di Rafah, al confine con l'Egitto.

A distanza di poche ore dai raid, il personale del soccorso locale ha fatto sapere che a Rafah un palestinese è stato ferito ed è stato subito trasportato in ospedale.

Negli ultimi mesi, gli attacchi aerei e marittimi, e le incursioni via terra hanno subito un'escalation: si tratta di operazioni tra le più aggressivie dai giorni della guerra israeliana “Piombo Fuso” (2008-2009).

A dicembre 2010, 16 cittadini palestinesi sono rimasti uccisi in offensive israeliane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.