Raid dell’aviazione israeliana a nord di Gaza. Un palestinese ferito

Gaza – Ma'an, Pal-Info e InfoPal. Nel corso di un'incursione aerea di Israele a nord della Striscia di Gaza, questa mattina un civile palestinese è rimasto ferito.

La vittima, 20enne, è stata subito soccorsa al vicino ospedale Kamal 'Adwan, a Beit Lahiya, e non è in pericolo di vita.

L'agenzia “Ma'an” indica Jabaliya come il luogo bombardato dall'aviazione israeliana.

In un raid condotto mercoledì scorso contro Rafah, a sud di Gaza, cinque palestinesi erano stati feriti, due dei quali bambini, e quattro erano rimasti feriti il giorno successivo nell'offensiva contro il settore centro-meridionale del territorio palestinese assediato.

Per l'esercito israeliano si tratta sempre di “una risposta al lancio di razzi verso Israele”.
“Con la medesima giustificazione – ricorda ancora 'Ma'an', – ad aprile scorso, furono assassinati 19 civili palestinesi in ritorsione al lancio di un razzo che colpì un autobus israeliano quando un adolescente perse la vita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.