Rapporto: ’26 palestinesi uccisi dalle forze d’occupazione israeliane a giugno’

Cisgiordania – Pal-Info, InfoPal. ISFHR, Fondazione internazionale di solidarietà per i diritti umani, ha rivelato il seguente dato: “26 cittadini palestinesi sono stati uccisi dalle forze d'occupazione israeliane – in patria e all'estero – nel mese di giungo 2011”.

Il rapporto dimostra una crescita negli attacchi di israeliani contro palestinesi in concomitanza con le celebrazioni per la Naksa.

Tra le vittime, due uomini sono stati uccisi nella Striscia di Gaza, in Cisgiordania, un palestinese è deceduto per le ferite riportate.

Durante il 44° anniversario della Naksa, manifestanti palestinesi e siriani sono stati uccisi e molti sono stati feriti mentre protestavano contro l'occupante israeliano sulle frontiere dalle Alture occupate del Golan siriano.

In conclusione, la Fondazione dichiara quanto segue: “Noi di ISFHR seguiamo con grande preoccupazione la catena di violazioni contro i diritti umani nei Territori palestinesi occupati e i ripetuti attacchi contro i palestinesi. Vogliamo qui confermare il diritto del popolo palestinese a vivere in dignità sulla propria terra al pari dei popoli nel mondo libero”. Così ha sottoscritto il rapporto l'esperto legale Ahmed Toubasi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.