Rapporto del Pchr sulle aggressioni israeliane: a ottobre 4 palestinesi uccisi e 330 sequestrati.

Gaza – Infopal. Il Pchr – Palestinian Centre for human rights riferisce questa settimana che anche nel mese di ottobre le forze di occupazione israeliane hanno continuato le loro politiche aggressive contro il popolo palestinese.

Nel corso delle loro incursioni nei territori palestinesi, esse hanno ucciso 4 cittadini e ne hanno arrestati altri 330.

In base a quanto afferma il Centro in un suo comunicato, i palestinesi sono esposti quotidianamente alle aggressioni degli occupanti, sia soldati che coloni.

Il Centro dichiara che durante il mese di ottobre, quattro palestinesi – due in Cisgiordania e due a Gaza – sono stati uccisi a seguito delle aggressioni armate degli occupanti.

“Le forze d'occupazione hanno continuato le loro campagne d'arresti, portando via 330 palestinesi, tra cui 30 ragazzi”, precisa il Pchr.

Esso condanna duramente l'escalation di arresti di palestinesi da parte dei sionisti, e fa appello alla 'Comunità internazionale', alle Organizzazioni dei diritti umani e a quelle che si occupano delle questioni dei prigionieri affinché si adoperino contro queste campagne aggressive obbligando lo Stato sionista d'occupazione a fermare le sue violazioni contro il popolo palestinese.

Infine, il Centro ha invitato gli occupanti israeliani a liberare tutti i prigionieri malati ed anziani, maschi e femmine, che hanno già trascorso molti anni nelle prigioni sioniste.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.