Rapporto dell’Associazione araba per i diritti umani: ‘La autorità aeroportuali israeliane conducono umilianti ispezioni su base razziale contro gli arabi’.

L’"Associazione araba per i diritti umani" e il "Centro contro il Razzismo" hanno reso noto in un rapporto che le autorità aeroportuali israeliane conducono ispezioni su base razziale invasive e scioccanti contro gli arabi, compresi gli arabo-palestinesi con cittadinanza israeliana, quando questi cercano di viaggiare attraverso l’aeroporto Ben Gurion a Tel Aviv.

I gruppi che hanno redatto il rapporto sostengono che tale pratica sia molto diffusa in Israele: "Qualsiasi cittadino arabo che intenda viaggiare all’estero, per vacanza, per visite a familiari, per lavoro deve arrivare all’aeroporto quattro ore prima della partenza a causa dei ritardi e degli interrogatori umilianti a cui verrà sottoposto per via delle sue origini nazionali".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.