Rassegna stampa chiusura valico di Rafah.

www.repubblica.it

Militari in tenuta antisommossa presidiano il varco. Gli agenti hanno respinto
con gli idranti gli abitanti di Gaza che protestavano per la chiusura della frontiera.

Rafah, egiziani schierati al confine. Sassaiola dopo annuncio chiusura.

Palestinesi oltrepassano il confine con l’Egitto.

RAFAH – Reparti egiziani sono stati schierati in forze per impedire il transito di palestinesi da Rafah (Gaza) verso il Sinai. Un centinaio di militari egiziani in tenuta antisommossa presidia la breccia aperta due giorni fa da miliziani di Hamas nel muro di confine, dove questa mattina gruppi di persone hanno protestato lanciando sassi dopo l’annuncio della chiusura del varco. Attorno sono stati disposti fili spinati e alcuni mezzi blindati, e un camion con idranti.

Testimoni oculari hanno raccontato che gli agenti non hanno esitato a puntare le bocchette sulla folla, respingendola con i potenti getti d’acqua. Poco prima le forze di sicurezza avevano reso noto che la frontiera sarebbe stata nuovamente chiusa nei due sensi alle 15 (le 14 ora italiana): l’annuncio era stato dato mediante i megafoni nelle località del Sinai situate a ridosso del confine, in particolare nella porzione egiziana di Rafah e, più a ovest, nel capoluogo provinciale el-Arish. Gli ordini impartiti ai militari egiziani sono di consentire il ritorno a Gaza di quei palestinesi che nei due giorni scorsi si sono recati nel Sinai, ma di non permettere ulteriori ingressi nel territorio egiziano.

Sul versante palestinese del confine sono schierati agenti di Hamas che in mattinata hanno dovuto sparare in aria per mettere fine ai lanci di sassi da parte di dimostranti in direzione dei militari egiziani. La situazione è per il momento statica, mentre migliaia di palestinesi continuano ad affollarsi nella zona del confine.

da www.corriere.it

Medio Oriente: polizia egiziana allontana palestinesi con idranti

25 gen 11:01 Esteri

GAZA – Tensioni in mattinata a Rafah, tra palestinesi e polizia egiziana. Dopo la notizia, fatta circolare dagli agenti, della chiusura del confine tra Striscia di Gaza ed Egitto alle 14, molte persone hanno iniziato a tirare sassi contro le forze dell’ordine. Gli agenti hanno reagito bersagliando la folla con potenti getti d’acqua. Migliaia di persone cercano di entrare in territorio egiziano per rifornimenti in conseguenza del blocco della Striscia di Gaza imposto da Israele. (Agr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.