Reazioni contro il massacro della famiglia Al-Hayyah.

Il portavoce della presidenza del Consiglio dei ministri palestinese, Ghazi Hamad, ha condannato l’efferato attacco aereo israeliano di ieri sera contro la famiglia Al-Hayyah, nel quartiere Ash-Shujaiyah.

Hamad ha fatto appello alle fazioni e forze palestinese affinché siano più unite e compatte e ripudino la violenza reciproca. 

In un comunicato stampa, di cui il corrispondente di Infopal.it ha ricevuto una copia, Hamad ha proseguito: “Israele ha provato tutte le strade e le soluzioni militari e ha fallito. Davanti al silenzio del mondo sui suoi crimini non ha più ritegno”.

Anche la presidenza del Consiglio legislativo ha chiarito che “il crimine dell’occupante dimostra che Israele si basa sull’assassinio, sul terrorismo, sulla distruzione e la politica di eliminazione razziale dei figli del nostro popolo palestinese”.

E per condannare il massacro israeliano sono state organizzate numerose manifestazioni popolari nella Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.