‘Red lines’ per la sicurezza di Israele. Dennis Ross in visita segreta

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Fonti israeliane rivelano che, ieri sera, 14 dicembre, l'assistente del presidente statunitense, Dennis Ross, sarebbe atterrato in Israele in visita “segreta”.

Ross potrebbe essere protagonista di una serie di incontri sponsorizzati da Barak Obama e dal segretario di Stato Hillary Clinton per rafforzare la cooperazione bilaterale con Israele in materia di sicurezza.

In Israele, Ross potrebbe dover affrontare argomenti per “delineare la linea rossa entro la quale permettere una discussione sullo status finale con la controparte (palestinese, ndr)” le quali potrebbero tradursi in nuove risposte americane alle richieste di sicurezza dello stato ebraico.

La notizia è riportata dal quotidiano israeliano Yedioth Ahronoth dal quale emergono i nomi di Ghabi Ashkenazi, capo di Stato maggiore israeliano, e Yuval Diskin, alla guida dello Shin Bet (Intelligence nazionale).

Intanto, l'inviato per la pace statunitense George Mitchell è in visita nel Paese per ascoltare eventuali nuovi propositi da entrambe le parti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.