Restano nelle prigioni israeliane 6mila palestinesi: 245 bambini e 37 donne

Gaza – InfoPal. “Non esiste individuo o nucleo familiare palestinese che non abbia fatto – direttamente o indirettamente – esperienza delle detenzione in Israele”.

Lo ha affermato in un nuovo rapporto di statistica l'esperto, ex detenuto e oggi ricercatore presso il ministero per gli Affari prigionieri, 'Abdel Farawnah, in preparazione al lancio della “Giornata del prigioniero palestinese” che ricorrerà il 17 aprile.

“Dal 1967, le forze d'occupazione israeliane hanno arrestato 750mila palestinesi, tra cui 12mila donne e decine di migliaia di bambini”.

“Nessuno è stato risparmiato dalla detenzione israeliana, palestinesi di ogni sesso ed età, tutte le classi sociali l'hanno conosciuta: operai, studenti e professori, leader politici, sindacati e tutte le categorie professionali palestinesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.